Antichi Delitti + i Caminanti

12,00

Esaurito

COD: C201602 Categoria:

Product Description

Antichi delitti. Storie criminali di gente comune

Antichi delitti presenta – nella doppia accezione di rendere presente qualcosa di già accaduto in quanto antico e di mostrare al lettore la natura dell’oggetto del suo contenuto: delitti – una raccolta di storie realmente accadute che nascono in seguito a un tuo attento studio dei processi penali custoditi nell’Archivio di Stato di Cosenza. È dunque un viaggio nel tempo in un’epoca lontana che, nell’immaginario comune, tendiamo a identificare come più sicura rispetto a quella che stiamo vivendo, dove l’ordine e la disciplina dovevano farla da padrone. Un periodo storico a cui guardiamo con nostalgia mentre lo identifichiamo come una sorta di “età dell’oro”. Ma è davvero così?
(dalla conversazione tra Francesco Caravetta e Annunziata Procida).


I caminanti. Quando gli zingari rubavano galline. (ebook)

Ideale prosecuzione delle storie raccolte nel suo fortunatissimo blog Cosenza, antichi delitti il nuovo lavoro di Francesco Caravetta, I Caminanti, presenta una selezione di fatti realmente accaduti e riportati dall’autore nella forma a lui congeniale del racconto, che contraddistingue ormai il risultato delle sue attente e certosine ricerche d’archivio.

Questa volta, con I caminanti, Caravetta si concentra su alcuni eventi i cui protagonisti sono i nomadi presenti sul territorio cosentino agli inizi del Novecento. Allora come ora i Rom sono vittime di pregiudizi antichi e perfetti capri espiatori di chi ha paura della libertà dai vincoli sociali, come ben spiega Claudio Dionesalvi nell’introduzione al volume.

Introduzione di Claudio Dionesalvi
Prefazione di Cesare Pitto

 


Francesco Caravetta è nato e vive a Cosenza.
Si è laureato in Pedagogia presso l’Università di Messina ed in Filosofia presso l’Università della Calabria. Si è perfezionato in Metodologia e didattica degli audiovisivi – principi di antropologia visiva. Ha collaborato con la Cattedra di Antropologia Culturale dell’Università della Calabria, dove ha condotto seminari ed esercitazioni.
Tra i suoi volumi pubblicati ricordiamo: in collaborazione con Cesare Pitto e Loredana Farina, Casole Bruzio …nei Casali di Cosenza – guida e percorsi antropologici, Casole Bruzio 2001; Il conto delle anime – indagine demografica nei Casali di Cosenza: Casole tra XVIII e XIX secolo, Centro Editoriale UniCal, Rende 2004; Un orto accanto alla casa – Scorribande storiche, antropologiche e demografiche in una piccola comunità: Scalzati dal XVIII al XIX secolo, Falco Editore, Cosenza 2007; I peccati che vagiscono – bambini abbandonati, ruotari e balie nella Calabria dell’Ottocento, Le nuvole, Cosenza 2009; La parte sbagliata? Iacobelli 2010; Guagliuni i mala vita – Cosenza 1870/1931, Pellegrini 2012
Dal 2015 è ideatore e gestore del sito www.antichidelitti.it

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Antichi Delitti + i Caminanti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…