[quote align=”center” color=”#999999″] PROLOGO   Quando entrò nel locale, si guardò intorno, colpita dalla marea emotiva. È sempre così, pensò; tutti sono posseduti da sensazioni vivide. Persino in una sera piovosa come questa. Ad ogni incontro, concluse, c’è la pioggia, accompagnata da sogni di alcol e fumo. Anche stavolta non ci saranno eccezioni, si disse. Ma qualcosa la confondeva. Non era colpa dell’umidità. E, tornando indietro con i ricordi, nemmeno il gatto nero intravisto in un vicolo buio era responsabile. Certo, c’era la luce fosforescente nelle pupille; ma non era una novità: il riverbero della conoscenza brilla in continuazione negli occhi dei felini, creature eleganti,Leggi altro →

  [quote align=”center” color=”#999999″] L’OCCHIO DELLA MENTE   Ebbene si, vi narrerò la mia storia, pur sapendo che ciò non modificherà il mio destino. A lei Padre, così gentile e perseverante nel tentare di salvare la mia anima dal rogo dell’inferno, racconterò i fatti come io li ho vissuti. Sarà lei poi a giudicare da sé il mio stato mentale, se sia di natura psicopatica, come ha sancito la corte, oppure sana e lucida. Quel pomeriggio passeggiavo tranquillamente tra le strade della mia piccola cittadina. Il paesaggio della brughiera posta alla periferia della città era per me un elemento di notevole interesse artistico, era unLeggi altro →