[quote align=”center” color=”#999999″] PROLOGO   Quando entrò nel locale, si guardò intorno, colpita dalla marea emotiva. È sempre così, pensò; tutti sono posseduti da sensazioni vivide. Persino in una sera piovosa come questa. Ad ogni incontro, concluse, c’è la pioggia, accompagnata da sogni di alcol e fumo. Anche stavolta non ci saranno eccezioni, si disse. Ma qualcosa la confondeva. Non era colpa dell’umidità. E, tornando indietro con i ricordi, nemmeno il gatto nero intravisto in un vicolo buio era responsabile. Certo, c’era la luce fosforescente nelle pupille; ma non era una novità: il riverbero della conoscenza brilla in continuazione negli occhi dei felini, creature eleganti,Leggi altro →